Codice Ivan è un giovane gruppo teatrale che affonda le radici tra Bolzano e la Toscana. Eterogeneo per provenienze e percorsi formativi, il collettivo è formato da Benno Steinegger (drammaturgo e regista), Anna Destefanis (formatrice e performer) e Leonardo Mazzi (esperto di comunicazione e immagine digitale).
Codice Ivan ha raggiunto il grande pubblico con la vittoria, nel 2009, del Premio Scenario con “Pink, me & the Roses”, spettacolo che si interroga sull’arte e sui suoi percorsi. Lo spettacolo viene definito dagli autori stessi – tutto il gruppo – come un processo di decadimento, una continua interrogazione sul confine tra le cose, gli eventi, le forme d’arte, gli esseri nel mondo.
Vivendo il teatro come uno strumento di autodeterminazione, Codice Ivan affronta la natura dell’uomo e della sua posizione nel mondo con pochi elementi, basando la propria poetica sulla scena vuota come luogo di accadimento. Una comunicazione frammtaria e sfaccettata, tra canzoni e narrazioni di semplici storie metaforiche, che costruisce piani di lettura diversi. “Pink, me & the Roses” è uno spettacolo che scardina i metodi di comunicazione teatrale canonici, per domandarsi con più profondità e non senza ironia cosa sia la creazione artistica.
Lo spettacolo è stato ospite a Milano al Pim Off, che rilancia ancora una volta la sua volontà di diffondere il nuovo teatro italiano e di promuovere le nuove realtà artistiche e creative, con un’attenzione particolare a coloro che fanno della commistione di linguaggi e della multidisciplinarietà un marchio di fabbrica da cui partire per fare ricerca.

Annunci