Archivi per la categoria: scenografia

Nel giugno 2011 l’associazione Masca in Langa ha organizzato la seconda edizione del festival popolare della cultura a Monastero Bormida, incredibile gioiello nelle Langhe Astigiane. Questo video documenta le attività del festival, le storie e gli spettacoli, gli artisti, il luogo e la coraggiosa scelta degli organizzatori.


Si è chiuso il workshop “Architettura e poesia degli spazi tra reale e virtuale”, organizzato da Officine. Il corso, coordinato da Giovanni Ottonello, ha visto la partecipazione di grandi artisti e professionisti nel settore dell’arte visiva e del cinema. Primo tra tutti, Giancarlo Basili, grande scenografo cinematografico e teatrale (ha lavorato con Salvatores, Moretti, Diritti e molti altri). Il fotografo Gabriele Basilico ha poi raccontato, con il supporto di Aldo Colonnetti, direttore di Ottagono, la visione sulla città, la magia della fotografia come ricerca di un momento. Paola Trisoglio, fondatrice di Visualogie, ha chiuso il ciclo raccontando il mondo degli effetti visivi digitali.



La scorsa settimana è stata inaugurata a Palazzo Reale la mostra sui moti di Milano del 1848. Un viaggio nella storia del Risorgimento attraverso i contributi video di Castagna&Ravelli, dei i quali ho seguito la produzione come segretaria e aiuto regista.

Si è chiuso il workshop “Fare Falstaff. Design e scenografia per un’opera lirica” – di Masca in Langa in collaborazione con Politecnico di Milano – che ho seguito in qualità di assistente alla didattica per la parte di scenografia.
Ringrazio i ragazzi di Masca in Langa, in particolare Paola Geninatti, e poi Alessando Bares, Luca Guerrini, Paolo Padova, Francesca Telli e – ovviamente – tutti gli studenti, per le splendide giornate di progettazione, idee, colla, ritagli e musica trascorse insieme.



_vai alla pagina del workshop_

La scorsa settimana ho nuovamente collaborato con la Umberto Piedi alla realizzazione delle scenografie per il musical ispirato al personaggio Ben10, protagonista di una serie televisiva statunitense di cartoni animati. La storia è incentrata sul protagonista Ben Tennyson, un ragazzo di 10 anni dotato del potere di trasformarsi in dieci differenti alieni (da cui il titolo della serie) grazie al ritrovamento di un manufatto extraterrestre. Alla Umberto Piedi sono stati realizzati alcuni elementi scenici tra cui il Cronologger, per viaggiare nel tempo, e il bus del nonno.

La scorsa settimana ho collaborato con la società Umberto Piedi alla realizzazione delle scenografie per la sfilata di Roberto Cavalli che il 27 settembre, all’Arco della Pace di Milano, ha presentato i modelli della sua collezione primavera/Estate 2010.


Il 12 giugno scorso ha debuttato, in prima nazionale, Passaggi, la nuova produzione di pressappoco. Un omaggio a Raymond Queneau e in particolare alla sua opera En passant.

leggi di più